Scoop di Ars Technica: Svelata l'interfaccia creata da Intel per Tizen

Scoop di Ars Technica: Svelata l’interfaccia creata da Intel per Tizen

Si chiama Obsidian, ed è un’interfaccia personalizzata che Intel intenderebbe adottare su Tizen e forse anche Android. Il progetto sarebbe stato svelato ad Ars Technica da una fonte interna ad Intel. La “soffiata” includerebbe anche due video e una serie di screenshot.

Pagina delle app, notifica di chiamate perse | via Ars Technica

Pagina delle app, notifica di chiamate perse | via Ars Technica

Non è inverosimile che Intel, avendo una sua offerta di hardware mobile ben distinta da quella basata su processori ARM impiegata ad esempio da Samsung, voglia distinguere anche l’aspetto del software che intende farci girare sopra. Ecco dunque un’interfaccia che pare offrire qualche spunto di novità in più rispetto a quella che abbiamo visto impiegare ad oggi sui rilasci ufficiali di Tizen per smartphone. Notiamo infatti un tema composto da icone quadrate che ruotano a rombo in presenza di notifiche (telefonate perse, sms in arrivo, ecc.). Notiamo una home screen e l’accessibilità a una serie di pagine a tema tramite il classico scorrimento (slide). Interessanti anche i “comandi rapidi” accessibili anche senza aprire completamente le applicazioni (nei video vediamo l’esempio dei clock alarm o dei comandi associati ai contatti della rubrica).

Home page con notifiche in evidenza | via Ars Technica

Home page con notifiche in evidenza | via Ars Technica

Sebbene un po’ acerbo questo progetto potrebbe effettivamente aiutare Intel a differenziare la propria offerta e a creare un proprio brand pur condividendo le stesse piattaforme mobili Open Source (Tizen ed Android) con Samsung. Ricordiamo che Intel investe da anni in software ed ha un proprio programma (e relativo portale) per gli sviluppatori di app mobili.