Alternative libere a GMail? Yes, please!

Alternative libere a GMail? Yes, please!

La sfiducia nei servizi web coinvolti nello scandalo Prism non avrà causato una vera e propria diaspora verso altri lidi, ma di certo ha fatto aumentare notevolmente la richiesta di alternative libere e sicure. Uno dei campi forse più difficili da soddisfare è quello dei servizi mail gratuiti dove GMail la fa da padrone.

Dunque oggi vi proponiamo due servizi mail non solo gratuiti, ma liberi, rispettosi della vostra privacy e basati sul Software Libero: OpenMailbox e Mailoo.

Entrambi forniscono il proprio servizio contando su server GNU/Linux Debian e su Software Libero, sono progetti no-profit e vivono esclusivamente di donazioni libere. L’unica pecca, se vogliamo, è che i siti sono disponibili solo in lingua inglese e francese.

OpenMailbox offre un sito più ricco e comunicativo e forse qualche funzionalità in più, ma abbiamo ottime referenze per entrambi. Pronti dunque a liberare la vostra posta elettronica? 😉

Aggiornamento: Abbiamo ricevuto alcuni feedback e pare che al momento Mailoo non accetti ulteriori registrazioni. Su OpenMailbox invece pare che non tutte le pagine, in particolare quelle relative a registrazione e login, siano state tradotte dal francese all’inglese (il servizio ha aperto da poco, quindi su quel fronte bisogna pazientare un po’).