CyanogenMod Account e il controllo remoto dei nostri device

CyanogenMod Account e il controllo remoto dei nostri device

Questa volta non si tratta propriamente di un’applicazione, bensì di un servizio, o meglio, una serie di servizi legati alla registrazione di un CyanogenMod Account.

Partiamo col dire che la registrazione di questo account è opzionale, non incide con l’uso di CyanogenMod, che rimane libero e account-free. Chi tuttavia registra un account ottiene due (e in futuro altre ancora) funzionalità interessanti: la possibilità di localizzare geograficamente da remoto (in maniera sicura e criptata) il nostro device smarrito e, nel caso di un furto, di poter cancellare tutti i dati, compresi quelli contenuti nella scheda di memoria SD.

Queste sono normalmente funzionalità first-class, quindi è da apprezzare lo sforzo del team Cyanogen per portarle alla portata di tutti e in maniera Open Source (proprio per garantire la massima trasparenza e la massima sicurezza del servizio). Il team inoltre ci tiene a rassicurare gli utenti riguardo alla propria policy sulla privacy e ai propri termini di servizio, affermando che non sono interessati alla vendita dei dati sensibili raccolti e che, proprio a livello progettuale, non possono tracciare o intervenire sui nostri device, il protocollo è studiato in modo che solo il proprietario dell’account possa usufruire di queste funzioni.

Questo servizio non è stato ancora incluso nel ramo di sviluppo “nightly”, ma è già possibile provarlo compilando manualmente il codice disponibile su GitHub. Sul sito invece è già disponibile la pagina di registrazione account, la descrizione dettagliata del servizio e , ovviamente, la policy sulla privacy e i termini di servizio (che vanno sempre e comunque ben letti!).