Sony "apre" i propri device Xperia Z

Sony “apre” i propri device Xperia Z

L’esperimento “Android Open Source Project (AOSP) for Xperia devices” era iniziato qualche mese fa con l’Xperia Z smartphone e sembra aver riscosso molto successo, al punto che ora Sony lo ha replicato con il tablet della stessa serie. L’operazione ovviamente è soprattutto diretta ad attirare volonterosi sviluppatori, ma sicuramente strizza l’occhio anche agli utenti più smanettoni offrendo loro due nuovi device con cui giocare 😉 Il bello di AOSP è che è Android nudo e crudo, privo di servizi ed app che per molti possono risultare “sgraditi”, ed è alla base di firmware alternativi e liberi come CyanogenMod e Replicant.

Tutti i contributi saranno gestiti attraverso il portale GitHub del progetto.