Tanta larghezza di banda risparmiata con WebP

Tanta larghezza di banda risparmiata con WebP

Può un formato (aperto) di immagini ottimizzato per il web aiutare a risparmiare i soldi di utenti e provider? A quanto pare sì.

Google durante il proprio evento I/O ha annunciato che sta risparmiando terabyte di larghezza di banda al giorno da quando (un mese e mezzo fa) ha deciso di introdurre il formato aperto WebP per le immagini dell’app Google+ per Android. Google ha stimato che rispetto ai classici formati come Jpeg e PNG, WebP consente addirittura di dimezzare l’utilizzo di banda.

Anche Facebook pare stia sperimentando il supporto a questo formato ed ha esplicitamente invitato Mozilla a farlo per il suo browser Firefox. WebP è attualmente supportato da Chrome, Opera ed Andorid.

E voi lo avete mai provato per le vostre foto?