Dove cercare immagini e foto libere da copyright?

Dove cercare immagini e foto libere da copyright?

Una foto dice più di mille parole, dunque chi tiene un blog o un sito, oppure deve creare delle slide o presentazioni, sa quanto sia importante poter contare su una larga scelta di immagini a disposizione ed ovviamente è difficile avere una galleria personale che copra tutte le esigenze. Internet è pieno di immagini e i motori di ricerca come Google offrono perfino strumenti ad hoc per scovare ciò che ci serve, purtroppo però ciò che è a disposizione per essere guardato spesso non lo è per essere usato o riutilizzato: è la famosa questione del copyright e delle licenze di pubblicazione. Dunque dove attingere a foto e immagini liberamente utilizzabili?

Il primo luogo è ovviamente Wikimedia Commons che, oltre ad una vasta scelta di immagini, offre anche video e suoni e soprattutto numerosi filtri di ricerca. I file multimediali raccolti sono disponibili sotto diverse licenze: Creative Commons, GFDL (GNU Free Documentation License) o Pubblico Dominio, quindi è importante fare attenzione ai casi in cui ad esempio è necessario citare l’autore dell’opera originale.

Come seconda opzione possiamo cercare nei servizi di hosting che offrono strumenti di ricerca che consentono di filtrare le immagini disponibili con licenze libere, come ad esempio Flickr, che offre una ricchissima sezione dedicata. Altri servizi sono disponibili nel comodissimo strumento di ricerca CC Search offerto da CreativeCommons.org, col quale possiamo effettuare una ricerca ancora più efficace e mirata. Per la digital art e la grafica poi c’è anche deviantART, che detiene un ricchissimo archivio di opere libere.

CC Search

Se ancora non siamo soddisfatti possiamo attingere alle risorse censite da Libre Projects alla sezione “Grafica” che elenca servizi come Open Clip Art, Open Game Art (artwork specifici per i videogames), morgue File (archivio di foto libere), Noun Project (icone, clipart e simboli), ecc.

Come vedete le fonti non mancano, serve al massimo un po’ di pazienza nel ricercare 😉

Chiudiamo con un’ultima indicazione: ricordate che la licenza con cui pubblichiamo una nostra opera composta anche da materiale altrui dipende dalle licenze di quest’ultimo. Facciamo un esempio: se impieghiamo una foto Creative Commons che abbia la clausola “No uso commerciale”, saremo obbligati a riportare tale clausola anche sulla nostra opera, in quanto derivata. Stesso discorso, a maggior ragione, per la clausola “Condividi allo stesso modo”, che impone la continuità nella condivisione anche nelle opere derivate.